back to

Tutte le nuove

14
Set
2017

Il ritorno dei video!

La pubblicità segue ovviamente il mercato, le mode… la società.

Negli anni ’80 e ’90 non eri nessuno se non avevi almeno uno spot di 60 secondi che girava a getto continuo sulle tv (locali o nazionali che fossero). Erano gli anni dell’economia aggressiva, del tempo libero e della consapevolezza che lo si poteva passare anche davanti ad una tv che offriva sempre più canali e spazi.

E se non si realizzava uno spot, c’erano da preparare le video comunicazioni per le fiere, i convegni, le presentazioni.

Poi questa magia subì un rallentamento repentino. Erano cambiati i mezzi di comunicazione, la crisi economica riduceva sempre più fondi e tempi per partecipare alle fiere e il video finì in una sorta di limbo.

Oggi le carte in tavola però sono cambiate nuovamente.

Viviamo un’epoca fatta di velocità, di messaggi immediati, di colpi di fulmine. E dal limbo si è affacciato di nuovo il mezzo che meglio di tutti risponde a queste esigenze.

Che si debba dare una comunicazione di servizio, che si debba presentare un’azienda o un prodotto, che si voglia creare una base di “fan” sui social network o che si debbano fare dei corsi, nulla è come il video.

Tanto che perfino le piattaforme online hanno modificato le proprie programmazioni per integrare al meglio i filmati. Ad esempio lo sapevate che, in termini di diffusione e visibilità, Facebook premia sicuramente di più i video incorporati direttamente nel vostro profilo aziendale o personale, rispetto a quelli linkati esternamente da Youtube o Vimeo?

Sembra una piccola cosa, ma quando usate Facebook per portare clienti e visibilità alla vostra attività, questo dettaglio fa la differenza!

E soprattutto … avete mai pensato quanto un video sia versatile?

Sui mega schermi delle Fiere, sui monitor nelle vostre sale d’aspetto, allegati alle mail di presentazione a possibili nuovi clienti, sui social network, su canali tematici del vostro settore… diteci un traguardo che volete raggiungere e noi troveremo la formula che farà per voi!

share this item
Vota questo articolo